Adattarsi

Annunci

Inverso

Mistero universo inverso

nel sentire vino il verso

che divino desiderio fu dolore

mitigare notte si dilegua

unica luce ferma

assenza fissa non condanna

trasportata in sillabe

dall’alba sorella una canzone

nessun lamento

sublime dichiarazione

illuminante senza invito

dall’alto fece un sospiro

splendore si rassegna

tra le strofe si separa

Trilce Marsh Vázquez

Ringrazio il blog Il sollievo di scrivere

per la bellissima composizione. 65Luna